La depurazione dell'acqua occupa un campo di azione molto ampio: dalla potabilizzazione destinata all'impiego civile, restituendo acqua pulita grazie ai processi di sedimentazione, desalinizzazione, abbattimento dei batteri, all'irrigazione agricola tramite desalinizzazione, al trattamento dei reflui e rifiuti industriali con l'abbattimento delle diverse sostanze inquinanti in essi contenuti.

L'impianto Ambiente Energia Srl è in grado di trattare numerose tipologie di rifiuti liquidi e fangosi, pericolosi e non pericolosi, quali, ad esempio, acque di verniciatura, acque di lavaggio, acidi e basi, acque da trattamenti chimico-fisici, percolati di discarica.

Ciascun rifiuto, conferito tramite autobotte, viene stoccato in un apposito serbatoio e sottoposto a una serie di controlli analitici e prove di trattabilità, prima di essere inviato al trattamento.

La capacità di stoccaggio è stata recentemente ampliata ed oggi è costituita da 35 serbatoi, in cui riempimento e svuotamento sono controllata e regolati tramite PLC.

I rifiuti subiscono poi una serie di trattamenti sia di natura chimico-fisica, attraverso il dosaggio di appositi reagenti, sia di natura biologica, per la rimozione del carico organico biodegradabile.

I fanghi derivanti dal processo di depurazione, di natura chimico-fisica e biologica, subiscono un processo di disidratazione meccanica, attraverso centrifughe, e successivo essiccamento termico e vengono quindi inviati allo smaltimento finale, in centri autorizzati sia nazionali che esteri.

L'acqua depurata, le cui principali caratteristiche vengono controllate in continuo attraverso una serie di sonde,  viene invece scaricata in acque superficiali.

La nostra politica aziendale